Arkeorubrica: l’orto in dispensa

Nuovo episodio per questa rubrica che ci parla di coltivazione, di terreni e tradizioni agricole. Oggi voglio condividere con voi una chicca sulla posata preferita dai contadini: il cucchiaio. “I ricchi proprietari terrieri conservavano il cucchiaio in cucina, in una guaina di cuoio o di stoffa, e li usavano quotidianamente per consumare il proprio pasto,…

Le posate in tavola: la forchetta

Eccoci al nuovo appuntamento del giovedì con la rubrica della dottoressa Valentina Sgariglia, che dalla Spagna ci allieta con i suoi spunti di archeologia materiale legati al mondo della gastronomia antica. Oggi vi parleremo della forchetta. Il termine forchetta è il diminutivo di forca. Utilizzata già nell’Antica Grecia, era impiegata per cucinare e distribuire le…

L’uovo centenario

L’uovo centenario, o uovo dei cent’anni, può essere considerato un vero e proprio rituale per conservare a lungo termine delle uova, grazie all’utilizzo di una tecnica molto antica, risalente al 1400 circa, alla cui scoperta sono connesse due teorie. La prima prevede che durante questo periodo della storia cinese delle uova siano state inavvertitamente messe dentro…

Le iscrizioni sulle anfore

Sulle anfore spesso si trovano delle iscrizioni che indicano la provenienza del recipiente e ciò che contengono. Queste iscrizioni in base alla modalità in cui venivano realizzate potevano essere: impresse (bolli); incise (graffite); e dipinte.I bolli erano impressi nell’argilla prima della cottura, realizzati mediante un punzone che poteva essere in legno, ceramica o argilla e…