Le posate in tavola: il cucchiaio

Gli utensili utilizzati oggi a tavola sono: il coltello, utilizzato per sminuzzare le pietanze,la forchetta per infilzare e portare alla bocca gli alimenti solidi e il cucchiaio perraccogliere e portare alla bocca pietanze liquide o semiliquide. Vi siete mai chiesti aquando rimonta l’origine storica di questi strumenti?Oggi vi parlerò del cucchiaio.Il termine cucchiaio deriva dal…

Storia della gastronomia

La Preistoria Parlare di “cucina” nel senso stretto della parola, durante il Paleolitico o il Mesolitico, è decisamente azzardato.A quel tempo i nostri antenati già utilizzavano quotidianamente il fuoco, elemento fondamentale per passare dagli alimenti crudi al più gustoso consumo di cibi fatti arrostire sul fuoco. In questo modo carni, pesci e verdure divennero più…

I DULCIA DOMESTICA

I datteri caramellati di Apicio “Dulcia domestica” dal libro VII del De re coquinaria. Marco Gavio Apicio fu il primo gastronomo della storia a trattare tematiche legate all’antica cucina romana, in un modo così dettagliato che la sua opera scritta, il De re coquinaria, è giunta fino a noi completa. Suddivisa in ben dieci libri…

Il Caseus

Il nonno, anzi l’antenato del famoso casatiello napoletano risale alla Napoli greco-romana. Ci sono diverse testimonianze di pani conditi con vari ingredienti e proprio dal “caseus” e poi dal “caso” napoletano, che questa pietanza prende il nome. Inizialmente si utilizzava solo formaggio e questo pane era preparato per festeggiare la primavera in onore di Demetra…

Il latte di mandorla

Un latte vegetale adatto a chi sta seguendo una dieta vegana o è intollerante al lattosio, ottima alternativa al latte di origine animale ma con una storia davvero antica alle spalle. Le mandorle erano utili anche per l’economia del tempo tanto è vero che in alcuni statuti comunali si prevedevano delle sanzioni per chi rovinava…

TUTTO FA BRODO

Con ArkeoGustus, prepariamo la macchina del tempo ed andiamo un poco avanti, diciamo fino al Medioevo, dal 476 d. C fino al 1453, anche se le date sono incerte. Nell’Alto Medioevo, il cavaliere che difende il popolo e se stesso è il bellator, che dimostrava il suo potere attraverso il cibo e con i suoi…

Patinae piscium, olerum, pomorum.

LE PADELLATE DI PESCI, VERDURE E FRUTTA Amici di ArkeoGustus, ben ritrovati con un nuovo appuntamento in cucina, accompagnati dal IV libro del De Re Coquinaria di Apicio. Il titolo è intrigante perchè Apicio ci racconta che era solita cosa preparare delle padellate o simil frittate cotte in padella ma oggi voglio condividere con voi…

Cucchiai, mestoli e vasetti a pipa del Neolitico

Uno studio sugli utensili in cucina nella storia, grazie al contributo della dott.ssa Valentina Sgariglia, ho la possibilità di mostrarvi come la storia sembri sempre più moderna e alla portata di tutti. In questo secondo appuntamento parleremo di cucchiai, mestoli e vasetti.

Il quinto sapore: UMAMI

Quando si sente parlare di Umami, si pensa subito alla cucina e alla cultura giapponese ed in effetti è vero poiché la parola “umami” deriva dal termine “umai” che significa “saporito”. La scoperta del quinto sapore è da attribuire, nel 1908, al Dr. Kikunae Ikeda, professore di chimica dell’Università Imperiale di Tokyo il quale fu…

La villa del gastronomo

Come altre simili costruzioni dell’epoca di Apicio, la sua villa era ampia e circondata da mura. Racchiudeva numerosi ambienti illuminati dal sole ed aveva un giardinomolto curato con statue e marmi preziosi. Su quello spazio si apriva un atrio elegante con triclinio e, poco distante, c’era il regno della sua cucina. Quei locali rappresentavano il…