Il pane di farro: sperimentazione fase 2

Abbiamo già parlato nel precedente articolo di come il farro fosse tra i cereali più antichi ed utilizzati nel mondo antico, in particolare ci siamo soffermati sulla panificazione dell’Antico Egitto analizzandone i meccanismi di lavorazione e ricreando una sorta di lievito madre totalmente al farro monococco che ha dato vita ad un pane molto rustico,…

La ceramica da cucina

Oggi vorrei parlarvi di due tipologie di ceramiche utilizzate in cucina: la ceramica a vernice rossa interna e la ceramica africana da cucina.La ceramica a vernice rossa interna è caratterizzata per il corposo strato di rivestimento che riveste i tegami e i coperti. Il rivestimento, di colore rosso scuro, impermeabilizzava e rendeva antiaderente il tegame….

Storia della Frisella

Oggi parliamo del pane ma non del solito, scopriremo assieme come nasce la “frisella” nel concetto di recupero alimentare. Da sempre il pane duro viene riutilizzato per svariate ricette, dalle polpette all’accompagnamento per gli intingoli, senza dimenticare le zuppe. Mai dare per scontato un alimento così prezioso. Infatti le sue origini risalgono a circa il…

Il pesto nella storia e la sua evoluzione

Genova, fu una delle repubbliche marinare ed è una città colma di storia e di tradizioni. Durante il Medioevo, mentre ospitava i Cavalieri Ospitaleti (poi di Malta), forniva i trasporti per la Terra Santa. Genova conquistò buona parte della Sardegna, ebbe accordi con i saraceni e persino con gli inglesi, a cui a pagamento prestò…

CONSERVARE IL CIBO

SALE, ACETO E MIELE…e lievito. Un grosso problema, in epoca passata, era costituito dal metodo di conservazione del cibo. Si sfruttavano tre prodotti: SALE, VINO (O MEGLIO, L’ACETO) E MIELE, spesso abbinati ad ESSICCAZIONE E AFFUMICAMENTO. Il SALE era usato soprattutto per conservare carne e pesce mentre Il MIELE, veniva utilizzato per la conservazione o la…

Glossario: l’olio

Molto pregiato era quello di olive verdi, colte in ottobre e subito molite per non farle fermentare. Per 200 libbre di olive occorrevano 60 libbre di sale. Dopo la molitura la pasta si doveva collocare in canestri fino al giorno dopo quando venivano spremute. L’olio non si utilizzava solo in cucina ma anche nella cosmesi….

I rituali magici e alimentazione

Questo sabato mattina è pieno di sorprese… Una nuova collaboratrice ci spiega come gli aspetti magici e runici possano influire sulle nostre vite anche attraverso l’alimentazione. Lei è un’esperta, una donna molto affascinante, che ci lascia sempre senza parole.La carismatica Leìt Runemal, in esclusiva assoluta per ArkeoGustus. Volete scoprire come riprodurre una sua ricetta? Ecco…

TUTTO FA BRODO

Con ArkeoGustus, prepariamo la macchina del tempo ed andiamo un poco avanti, diciamo fino al Medioevo, dal 476 d. C fino al 1453, anche se le date sono incerte. Nell’Alto Medioevo, il cavaliere che difende il popolo e se stesso è il bellator, che dimostrava il suo potere attraverso il cibo e con i suoi…

L’origine della ceramica

La conoscenza della manipolazione dell’argilla e il cambiamento del suo stato fisico mediante cottura sono alla base della scoperta della ceramica. L’origine di questa invenzione non è riconducibile a fattori generali in quanto è stata rinvenuta in varie zone del mondo e realizzata con tempi e modalità differenti. Tuttavia, è plausibile che alla base di…